· Andrea Pollini · basi dati · 3 min read

Definzione di Database e di SQL

Diamo le definizioni di database e di SQL

Diamo le definizioni di database e di SQL

Cos’è un database?

Un database è una raccolta strutturata di dati elettronici. Questi dati possono essere consultati, gestiti, modificati, aggiornati, controllati e organizzati con l’aiuto di un sistema di gestione dei database (DBMS).

Dati e DBMS sono generalmente collegati e definiti come sistema di database, spesso abbreviato semplicemente in database.

Esistono diversi tipi di database, a seconda di come i dati vengono memorizzati, recuperati e modificati. Ma ci sono due tipi principali, che sono i database relazionali e non relazionali.

Cos’è un database relazionale?

Un database relazionale, noto anche come database SQL, viene utilizzato per memorizzare i dati in tabelle. Ciò significa che i dati sono organizzati in righe e colonne.

Questo tipo di database organizza i dati in relazioni predefinite e memorizza tali dati in una o più tabelle di colonne e righe. Ciò rende facile vedere e capire come diverse strutture di dati si relazionano tra loro.

Questo tipo di database viene definito “relazionale” perché due o più tabelle possono essere correlate tra loro.

Ad esempio, quando hai una tabella di utenti con un ID univoco, puoi utilizzare quell’ID per memorizzare gli ordini di ciascun utente in una tabella ordini diversa e richiederli utilizzando l’ID univoco dell’utente.

Alcuni esempi popolari di sistemi di gestione di database relazionali sono MySQL, PostgreSQL, MSSQL e Oracle. Per accedere ai dati dai database relazionali, utilizzerai SQL (Structured Query Language).

Cos’è un database non relazionale?

I database non relazionali, noti anche come database NoSQL, sono database che memorizzano i dati in un formato non tabulare.

Ciò significa che i dati non sono modellati in righe e colonne, ma piuttosto in coppie chiave-valore. Ad esempio, nelle coppie chiave-valore, puoi avere oggetti che rappresentano ciascun utente:

Alcuni esempi di database non relazionali sono MongoDB, Amazon DynamoDB, Redis e molti altri.

Cos’è SQL?

Structured Query Language (SQL) è un linguaggio di query utilizzato con database relazionali come MySQL, Oracle, MSSQL, PostgreSQL e molti altri.

È un linguaggio di query che puoi utilizzare per creare ed eliminare database e tabelle, inserire e leggere dati nelle tabelle, eliminare dati dalle tabelle e molto altro.

Ad esempio, supponiamo di avere una tabella di utenti, come visto sopra, che contiene l’ID univoco, il nome, il cognome e l’età. Puoi utilizzare SQL per leggere o ottenere dati specifici dalla tabella, come solo il nome e il cognome:

SELECT name, surname FROM users;

Questo restituirà una tabella con solo i dati richiesti:

namesurname
JohnDoe
JaneDoe
AliceMaine

Puoi fare molto di più con SQL, ma questa è stata solo un’introduzione. Se vuoi saperne di più, ho collegato alcune risorse utili di seguito.

Perché i database sono importanti?

I database sono importanti perché ci consentono di memorizzare e organizzare grandi quantità di dati in modo efficiente ed efficace. I database vengono utilizzati in una vasta gamma di applicazioni, tra cui:

  • Siti web e applicazioni web E-commerce
  • Sistemi CRM (Customer Relationship Management)
  • Sistemi ERP (Enterprise Resource Planning)
  • Sistemi di gestione dei contenuti (CMS)
  • Sistemi di gestione dei database documentali
  • Sistemi di analisi dei dati

I database sono essenziali per il funzionamento di molte aziende e organizzazioni moderne. Senza i database, sarebbe molto difficile gestire e utilizzare grandi quantità di dati.

Back to Blog

Related Posts

View All Posts »
Quali sono le differenze tra "INNER JOIN" e "OUTER JOIN"

Quali sono le differenze tra "INNER JOIN" e "OUTER JOIN"

La differenza tra INNER JOIN e OUTER JOIN è uno dei concetti fondamentali della progettazione di database relazionali. In questo articolo, esaminiamo le differenze tra INNER JOIN e OUTER JOIN e quando è opportuno utilizzare ciascuno di essi.

Definzione di DBMS

Definzione di DBMS

Esistono diversi tipi di basi di dati, a seconda della loro struttura, della tecnologia utilizzata e del modello di dati utilizzato.

Python e PostgreSQL: gestione di database

Python e PostgreSQL: gestione di database

Scopri come utilizzare Python per interagire con un database PostgreSQL, un sistema di gestione di database open source ampiamente utilizzato per la sua affidabilità e flessibilità.

Definizione di base di dati

Definizione di base di dati

Una base di dati è una raccolta di dati strutturati, organizzati in modo da consentire l'archiviazione, la gestione, la ricerca, l'aggiornamento e la manipolazione efficiente delle informazioni e progettati per essere usati in applicazioni differenti e da differenti utenti.

TPSIT: Proposta per un percorso moderno

TPSIT: Proposta per un percorso moderno

Da quando sono docente ho sempre insegnato la materia di TPSIT, Tecnologie e Progettazione di Sistemi Informatici e di telecomunicazioni. Ho sempre cercato di proporre un approccio moderno, cercando di coinvolgere gli studenti in progetti reali, con l'obiettivo di farli appassionare a questa materia, che è molto importante per il loro futuro lavorativo. In questo articolo propongo un percorso moderno, che ho sperimentato con successo, e che può essere utilizzato da altri docenti per proporre un percorso simile ai loro studenti.