feature image - https://source.unsplash.com/random/900×600/?wallpaper&sig=faff164d-8e1f-4b95-ace7-3b18ee650863

Cosa é un algoritmo?

Un algoritmo è la “descrizione” dei passi necessari per risolvere un problema. Affinchè un qualsiasi procedimento risolutivo possa essere considerato e definito come algoritmo abbiamo bisogno di alcune proprietà fondamentali:

  • finitezza: un algoritmo deve avere un numero finito di passi che portano alla soluzione.
  • completezza: deve contemplare tutte le possibili casistiche del problema da risolvere.
  • non ambiguo: non devono esserci elementi ambigui o imprecisi. Non deve esserci spazio all’interpretazione.
  • generale: deve risolvere una intera classe di problemi.
  • eseguibile: deve esistere un agente di calcolo in grado di eseguirlo in un tempo finito.

Esistono due categorie di algoritmi: quelli deterministici e quelli non deterministici. I secondi, a differenza dei primi, presentano almeno un elemento per cui sono possibili più elementi successivi da scegliere secondo un processo probabilistico. Questa categoria di algoritmi è molto importante, pensa che tutte le questioni relative all’intelligenza artificiale e agli algoritmi genetici si basano su questo tipo di algoritmi.

Andrea Pollini

Matematico, informatico.