Javascript Web Storage API: uso del localStorage per salvare i dati da una pagina web in modo persistente sul client

Javascript Web Storage Api

In questo video vediamo come utilizzare l’API Javascript Web Storage che tutti i browser mettono a disposizione del programmatore. La caratteristica fondamentale di questa API è quella di fornire un modo per salvare dei dati in un archivio del tipo chiave-valore. Esistono due tipi di storage (entrambi del tipo chiave-valore) a cui si può accedere con la Web Storage API:

  • sessionStorage: i dati salvati permangono solo per la sessione di navigazione corrente.
  • localStorage: i dati salvati non hanno un expire time associato e permangono anche nel caso di chiusura e riapertura del browser.

l’oggetto localStorage della Web Storage API consente quindi di accedere a un oggetto Storage che è un archivio chiave-valore (simile a un oggetto javascript ma con la particolarità che chiavi e valori possono essere solo stringhe).

Sarà importante quindi nel caso si voglia salvare un oggetto Javascript, convertirlo preventivamente in JSON utilizzando JSON.stringify e al momento del caricamento dallo storage ripristinare l’oggetto utilizzando JSON.parse.

RIFERIMENTI

🌐 - Mozilla MDN Web Storage API Documentation- https://developer.mozilla.org/en-US/docs/Web/API/Web_Storage_API

Prof. Andrea Pollini
Prof. Andrea Pollini
Docente di Ruolo Informatica (A41) Docente Universitario corso di Sistemi Operativi e Architettura degli Elaboratori

Matematico e Informatico. Ammiro il mondo, penso e immagino un futuro di innovazione. Mi adopero per formare alla creatività e all’imprenditorialità le nuove generazioni. Risolvo problemi complessi per le aziende.

Related